Il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!

L’ Istituto Nazionale del Dramma Antico riparte dopo il lockdown inaugurando al Teatro greco di Siracusa il programma “INDA 2020 Per Voci Sole”

Il Teatro greco di Siracusa vive anche questa estate!

Si è ripartiti! Sappiamo come comportarci e rispettando alcune precauzioni si può tornare a vivere, sorridere e viaggiare. Sì il lockdown è finalmente terminato e possiamo realizzare i nostri viaggi e i nostri desideri. Da sempre l’arte, l’architettura, la cultura e la letteratura sono ragioni cardini di un viaggio per un’ampia parte di noi. C’è un luogo unico in Sicilia che incarna lo spirito di tutto questo, un posto magico dove rivivono personaggi e storie di millenni fa. Vite ed emozioni mai spente anzi vive e attuali più che mai perché parlano del vero cuore degli uomini al di là del tempo, della razza, della religione. Tutto questo potete trovarlo al Teatro greco di Siracusa questa estate grazie al programma “INDA 2020 Per Voci Sole”.

il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!
Uno splendido tramonto al Teatro greco di Siracusa uno dei 10 siti UNESCO della Sicilia

Il Teatro greco della Neapolis: la storia e alcune curiosità

Seguitemi… vi parlo del Teatro antico oggi facente parte del Parco Archeologico della Neapolis ed uno dei 10 siti UNESCO della Sicilia! Fu costruito nel V° secolo a.C. sul lato sud del colle Temenite quindi modificato dopo due secoli e ancora ritrasformato in epoca romana. È incerta la data delle prime rappresentazioni ma molti studiosi affermano che Eschilo rappresentò a Siracusa nel 470 a.C. “Le Etnee” opera adesso perduta. Nel periodo della dominazione romana presero il sopravvento gli spettacoli dei gladiatori a scapito delle attività teatrali.

Così la cavea venne modificata in forma semicircolare tipica dei teatri romani invece che a ferro di cavallo come nei teatri greci. La scena venne ricostruita in forme monumentali con una nicchia rettangolare al centro e altre due semicircolari sui lati dove si aprivano le porte sceniche. Di nuovo in epoca tardo-imperiale si ebbero consistenti modifiche per adattare l’orchestra a complessi giochi acquatici. Abbandonato per lunghi secoli subì dagli inizi del 1500 una progressiva spoliazione a opera degli Spagnoli di Carlo V che portarono via i blocchi di pietra per costruire nuove fortificazioni ad Ortigia. Distrussero così in toto l’edificio scenico e la parte superiore delle gradinate. Diverse opere di restauro conservativo sono state effettuate nel corso degli ultimi decenni in maniera da preservare al meglio l’opera.

L’Istituto Nazionale del Dramma Antico: la storia e alcune curiosità

Ma cosa è e cosa fa l’INDA? Per saperne di più dobbiamo ritornare al 1913 quando l’aristocratico siracusano Mario Tommaso Gargallo costituì un comitato promotore con l’ambizione di ridare vita al dramma antico presso il suo “spazio naturale” cioè il Teatro greco di Siracusa. Già nel 1914 il fortunato e neonato Istituto conosciuto oggi come INDA curò la messa in scena nell’antico teatro dell’Agamennone di Eschilo. La prima guerra mondiale bloccò malauguratamente le rappresentazioni classiche che ritornarono sulla scena solo nel 1921. Nel 1924 Mussolini assistette all’esibizione teatrale de I sette a Tebe di Eschilo e di Antigone di Sofocle e ne fu così colpito che decise di creare un’istituzione nazionale. Ad attestare infatti l’importanza delle rappresentazioni nel 1930 anche il re Vittorio Emanuele III volle assistere ad una delle opere in scena al teatro greco.

il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!
Una foto storica tratta dal sito INDA delle rappresentazioni classiche tenute al Teatro greco di Siracusa

La Fondazione INDA oggi: salvaguardia e formazione nell’arte del teatro

Dal 1998 l’ente diventa Fondazione Culturale e dal 2005 produce direttamente gli spettacoli con l’impegno di oltre 400 persone che realizzano scene e costumi proprio nei laboratori di sartoria e scenografia della Fondazione. In definitiva dopo 2.400 anni dalla Polis l’INDA è riuscita con vero merito a riportare gli spettacoli classici al Teatro greco di Siracusa. Dal 1914 al 2019 sono state ben 55 le edizioni di cartelloni che hanno visto esibirsi davanti a migliaia di spettatori da maggio a luglio i più grandi artisti nel panorama nazionale e internazionale.

il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!
Le migliori opere dei tragediografi greci sono portate in scena da oltre 100 anni grazie alla Fondazione – foto dal sito INDA

Inoltre la Fondazione guarda anche al futuro grazie all’Accademia d’Arte del Dramma Antico che forma bambini e giovani dai 5 anni in su. Ed ancora promuove il Festival internazionale del Teatro Classico dei giovani al Teatro greco di Palazzolo Acreide dove ogni anno migliaia di studenti da tutto il mondo esibiscono il loro entusiasmo per l’arte teatrale.

il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!
La Fondazione promuove anche il Festival internazionale del Teatro Classico dei giovani – foto dal sito INDA

Al Teatro greco di Siracusa il programma estate “INDA 2020 Per Voci Sole”

L’edizione numero 56 prevista per questo anno è stata riprogrammata per il 2021 a causa delle misure di sicurezza dettate dal Covid-19. Ma l’INDA non si è arresa e ha studiato delle possibili messe in scena di opere che pur rispettando lo spiritus loci avessero una forma nuova consona alle direttive in vigore. E’ proprio così che il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!

Il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!
Il Teatro greco di Siracusa vive questa estate grazie a “INDA 2020 Per Voci Sole”!

Si tratta di due eventi speciali e una serie di monologhi che trattano anche dei protagonisti del dramma antico. Saranno interpretati da grandi attori italiani accompagnati da musicisti di fama: lo spettacolo è assicurato quindi non perdetelo! Le rappresentazioni prendono il via il 10 luglio con l’evento “L’isola della luce” un dramma musicale dedicato a Apollo per due voci, voce recitante e coro. Quindi una a settimana saranno messe in scena le “Voci Sole” secondo il calendario e le locandine che seguono e che sono tutte tratte dal sito INDA. Infine il 30 agosto vedrà la conclusione di questo programma con l’evento “The sound of my body is the memory of my presence” cioè “Il suono del mio corpo è la memoria della mia presenza” un vero rituale artistico e simbolico per celebrare il ritorno alla vita dopo la pandemia.

“INDA 2020 Per Voci Sole”: istruzioni per l’uso ed una chicca!

I biglietti per assistere agli spettacoli sono limitati per ovvi motivi di sicurezza a 480 spettatori che prenderanno posto sulla scena. Sono già in vendita anche sul sito della Fondazione al prezzo di 45 euro per i due eventi speciali e di 25 euro per i monologhi. Adesso è tutto chiaro ma vi svelo una notizia interessantissima per tutti coloro che amano il teatro. Tutti gli spettacoli del progetto “INDA 2020 Per Voci Sole” potrete vederli sia in diretta che in differita dal sito web della Fondazione INDA! Un gesto veramente bello che la fondazione ha deciso di fare per incentivare l’arte in un momento complesso come quello della ripartenza. Un grazie da parte nostra alla Fondazione che può essere per chi vuole concretizzato con una donazione di 1000 euro che darà il titolo di Mecenate 2020 con tutta una serie di privilegi.

L’Estate 2020 è Sicilia: lo dicono tutti e lo si sente nell’aria

E’ chiaro che dopo tutto questo si accresce il desiderio di venire in Sicilia… ma come fare per sentirsi liberi e sicuri ed insieme consigliati e assistiti per un tour in questa isola di luce? Presto detto. Vi ricordo un nuovo prodotto di Dimensione Sicilia: gli Eco tour in auto al 100% green! Sono itinerari personalizzabili per tempo e budget di 8 giorni nella Sicilia Occidentale e Orientale o addirittura di 14 giorni per chi vuole conoscere più a fondo l’Isola. Visiterete le più belle località della Sicilia guidando auto elettriche amiche dell’ambiente grazie alla collaborazione con Sicily by Car. Una vacanza completamente slow soggiornando in dimore storiche stellate immerse nel verde che propongono soggiorni raffinati a ridotto impatto ambientale.

Ma sì diciamolo ancora: dopo il lockdown è arrivato il momento di tornare a vivere, sorridere e viaggiare! Dai dati appare confermato che per il resto del 2020 resteremo nella nostra patria considerandola come la più sicura. La Sicilia, questa isola infinita, luminosa e affascinante si confermerà in cima alle classifiche di gradimento per tutti gli italiani. E allora godetevi le tradizioni, la natura, la gastronomia, la storia e l’arte di questa terra in tutte le sue sfaccettature! L’Estate 2020 è Sicilia quindi per realizzare tutti i vostri viaggi vi consiglio di rivolgervi a chi conosce e ama questa terra: fidatevi di Dimensione Sicilia!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *