Il Pirata al Teatro Massimo Bellini di Catania apre la stagione lirica 2019: un successo!

Vincenzo Bellini il Cigno della lirica catanese.

Inaugura la stagione lirica del Teatro Massimo di Catania la grande opera di Vincenzo Bellini il Pirata: amore e morte, dramma e speranza, verità e inganno vanno in scena.

Vi indichiamo le date.

Si apre il sipario: il Teatro Massimo Bellini onora nuovamente il Cigno della musica catanese. Proprio nel giorno dell’anniversario della morte del giovane compositore che mancò a soli 33 anni. Va in scena la prima del Pirata il 23 settembre e prosegue con altre sei repliche sino al 2 ottobre 2019.

Emozionatissimo e appena venticinquenne Bellini scrisse ai familiari circa l’autentico «furore» suscitato dal debutto del Pirata al Teatro alla Scala di Milano, la sera del 27 ottobre del 1827.

Conoscete il libretto del Pirata?

La trama venne elaborata dal librettista Felice Romani ed era insolitamente romantica per il melodramma italiano dell’epoca. Non c’è felicità sulla terra per i personaggi che quindi accolgono un ineluttabile desiderio di morte. Inoltre le melodie del giovane compositore catanese stravolgono la concezione stessa della drammaturgia musicale di primo ottocento.

Tra uragani e premonizioni il nobile Gualtiero, un ribelle di stampo byroniano divenuto pirata per vendicare i torti subiti, ingaggia una guerra contro il destino. Troppo doloroso è stato per lui il distacco da Imogene la donna amata, per la quale nutre un sentimento assoluto e che spera di fare ancora sua. Quando scopre che questa costretta dai familiari ha sposato il suo rivale politico Ernesto duca di Caldora, immaginaria località della costa sicula del XIII secolo, scoppia il dramma.

Il pirata
Montserrat Caballè nel 1967.
La callas
Maria Callas alla fine degli anni ’50.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Pirata ebbe inizialmente grande fama ma col tempo venne accantonato. A suo sfavore il paragone con le tre opere più famose di Bellini quali Norma, Puritani e Sonnambula. Eppure nel secondo Novecento l’opera fu ripresa in più occasioni: negli ultimi anni ’50 Maria Callas interpretò il ruolo di Imogene a Milano e New York così come Imogene fu il debutto italiano di Montserrat Caballé nel 1967.

Il grande cast del nuovo Pirata.

Già presente sulle scene catanesi nel 2001 quando inaugurò le celebrazioni per il bicentenario della nascita di Vincenzo Bellini, il Pirata ritorna quindi al Teatro Massimo Bellini. Il cast è guidato dal tenore Filippo Adami e dal soprano Francesca Tiburzi, sul podio Miquel Ortega direttore e compositore catalano. Giovanni Anfuso, applaudito per le sue recenti produzioni l’Inferno di Dante e l’Odissea di Omero, firma un nuovo allestimento dell’opera. Completano il cast l’Orchestra ed il Coro del Teatro Massimo Vincenzo Bellini, maestro del coro Luigi Petrozziello, scene Giovanna Giorgianni, costumi Riccardo Cappello. Lo spettacolo va in scena con sopratitoli in italiano e in inglese.

catania-teatro-bellini-facciata
Teatro Massimo Bellini di Catania, uno dei maggiori teatri lirici e sinfonici in Italia.

Una nuova occasione per emozionarsi con una grande opera in uno spettacolare teatro di una delle più belle città italiane: da non perdere!

A poche ore dalla prima abbiamo intervistato il regista di questa messa in scena Giovanni Anfuso: scopri l’intervista a questo link.

Per conoscere tutte le opere nel cartellone della stagione 2019 del Teatro Massimo Bellini, vi consigliamo di andare al sito: www.teatromassimobellini.it

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *