La granita. Inconfondibile delizia al gusto di Sicilia

graita siciliana

 

Considerato uno degli alimenti tipici della tradizione siciliana, particolarmente apprezzato durante la stagione estiva da turisti ed isolani, la granita ha origine antichissime ricche di curiosità e aneddoti particolari.

La granita è un passepartout nell’alimentazione regionale; non importa che ora è o che pasto state per fare, la granita è una variante ottimale per colazione, brunch, pranzo o cena.

Oltre ai gusti standard, disponibili in moltissimi bar sparsi per tutta la regione, ogni provincia ha il suo gusto tipico che non può non essere assaggiato, come per esempio la granita alla mandorla tostata, tipica del siracusano.

Non può non esserci granita senza la popolarissima brioche, che appaga vista e sapori dei più golosi e che a volte viene sostituita con del semplice pane, così da risaltare ancora di più la freschezza e la dolcezza di questa delizia.

Sono gli arabi che hanno il merito di aver creato e diffuso in tutta la regione la granita grazie alla creazione dello sherbet, un composto di neve e sciroppo dolce sapientemente conservato in strutture particolari chiamate nivieri. Nel corso dei secoli, la bravura dei maestri pasticceri locali ha permesso che fosse declinata in mille varianti e preparazioni facendola diventare una delle specialità tipiche di cui tanto andiamo fieri.

Quest’estate, durante le vostre passeggiate, date un occhio ai tavolini dei bar; tutti, clienti autoctoni e non, staranno gustando una granita siciliana.

Noi abbiamo solo una raccomandazione da farvi: la calma è un altro ingrediente che fa della “pausa granita” un momento irresistibile.

 


 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *